Ikea a modo mio

personalizzare ikeaContinuando a parlare delle bellissime camere per bambini e neonati su cui sogno navigando su Pinterest, ho notato che un altro elemento comune è la presenza di mobili Ikea rigorosamente ridipinti. Ridipingere il lettino con le sbarre è praticamente un must. Con numerose variazioni sul tema: total look, bicolor, nude look… (foto 1, 2, 3, 4, 5, 6)

personalizzare ikea 2

personalizzare ikea 4

personalizzare ikea 6

personalizzare ikea 5

 

personalizzare ikea 13

personalizzare ikea 3

 

Ed una volta dipinto il lettino, perché non dipingere anche il fasciatoio… (foto Pinterest)

personalizare ikea 9

La cassettiera (da utilizzare come fasciatoio) è un’altra tela molto gettonata…l’ho fatto anche io… (foto 1, 2, 3)

personalizzare ikea 8

personalizzare ikea 11

before after ikea hack rast LOW

 

Un altro semplicissimo (e low cost) re-styling è quello per la lampada a stella Smila, che dipinta di nero ha tutto un altro fascino (foto Pinterest).

personalizzare ikea 12

 

Nero anche per i pois sulla lampada (foto Ikea)

personalizzare ikea 16

 

Quando poi a dipingere è un’artista come la grafica ed illustratrice Marie Willumsen, il risultato finale è davvero unico.

personalizzare ikea 10

personalizzare ikea 1

Ovviamente bisogna fare massima attenzione alle vernici utilizzate, scegliendole di altissima qualità ed assolutamente atossiche.

 

Annunci

Il comò della nonna

como della nonna 5
Ritornando alla mia amica, alla sua pancia ed alla stanza per il suo bambino in arrivo, un altro elemento che funziona molto bene nella stanza di un bambino è il comò della nonna. Regala un fascino molto speciale perché crea contrasto. Soprattutto quando la stanza è molto allegra e colorata. Poi aiuta a sdrammatizzare e rendere più contemporaneo se si esagera con le sfumature baby. Per altro il comò della nonna è molto pratico: aiuta a far ordine tra i vestiti di 3 taglie diverse. Contiene non solo pagliaccetti ma dai ciucci ai pannolini. Funziona anche come fasciatoio. E soprattutto è economico. Perché tutti hanno una cassettiera della nonna da qualche parte. E se è ridotta troppo male si può sempre ridipingere.

idee pareti camera bambini inke

 

como della nonna 2

como della nonna 5

como della nonna 3

cassettiera lavagna

como della  nonna como della nonna 7

como della nonna 56saieolive

Foto: 1, 2, 3, 4, 5, 6 e 78 (le foto senza link vengono da Pinterest e non sono riuscita a risalire alla legittima fonte)

 

Scrivilo sui muri

beautiful nursery parquet half wall painting Un’amica con una grande pancia ed una casa tutta nuova da arredare, mi ha chiesto qualche idea per la stanza del suo bambino in arrivo. Io mi perdo spesso tra le foto delle camere dei bambini di Pinterest. Luoghi piene di fantasia e charme. Ho provato a focalizzare che cosa le renda speciali. E ho trovato alcuni comuni denominatori.

Ad iniziare dai muri. Con in trionfo di colori e forme. Come per espandere il gioco e la fantasia dal pavimento fino al soffitto. La pittura diventa disegno. Le carte sono abbinate a contrasto. E con le carte removibili si creano righe, stelle, pois. Con un effetto decorativo molto caratterizzante.

Tra le idee che preferisco, rimangono i maxi-stickers di Inke, a cui oggi si aggiungono anche le carte da parati (oltre a nuovi animali, tra cui un sensazionale dinosauro). Mi piace molto l’idea di combinare lo sticker alla pittura e completare l’effetto con una carta da parati abbinata.

parete 9 inke bis

parete 9. inke

A proposito di pittura, a volte colorare solo una parte della parete potrebbe fare la differenza.

Pareti.2.Bettina-Holst-Blog-zigzag-wall-1

pareti montagne 1

parete 2

Pareti Melaniejansman

 

parete bis

Invece se parliamo di carte da parati, l’idea è abbinarne due più o meno a contrasto.

Picture 085

parete 5

parete 6

pareti 3 star black and white

…oppure inserirla solo su parte della parete.

parete 3

parete 4E se la casa è in affitto o vogliamo una soluzione meno “definitiva”…pioggia di stickers o washi tape.

parete pois

parete stelle

parete stelle

parete 7

 

Foto: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 7bis8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17 (le foto senza link sono state prese da pinterest e non sono riuscita a ritrovarne la legittima fonte)

 

 

 

 

 

Vinilos decorativos

carretera-en-la-ciudad_es-760x760Io amo lo spagnolo. Te siento. Te quiero. Tutto suona così melodioso. Anche Mierda! Chispum è una linea di stickers da muro spagnola. Non trovate anche voi “Vinolos decorativos” un’espressione piena di allegria? Lo sono anche gli adesivi. Moderni, ironici e divertenti. Questo della foto in alto è uno sticker da pavimento. Filippo la domenica mattina chiede sempre al papà di giocare a costruire il villaggio. Questo sarebbe la base perfetta. Per me invece sceglierei la lista della vita, qui sotto.

lista-de-la-vida_es-760x760

cabecero-luxe_es-760x760

montmartre-760x760

red-de-corazones2_es-760x760

caperucita-en-el-bosque_es-760x760

equilibrios_es-760x760

Regar-el-amor2b_es-760x760

ventanaaviones-760x760

noteolvides_es-760x760

medidor-cohete-760x760

new-york-chrysler_es-760x760

en-esta-casa-hay-mucho-amor_es-760x760

Della stessa marca ci sono anche delle notevoli carte da parati. I pappagalli sono la mia nuova passione.

a_thousand_animals_multicolor-760x760

detalle-plancha-jungle-760x760

cuaderno_cuadrado-760x760

detalle-plancha_thousands animals negro-760x760

 

Gonatt

gonnat ikeaMi piace moltissimo il nuovo lettino con le sbarre di Ikea. Mi piacciono le sponde tondeggianti. I pomelli sproporzionati. E questa tenue sfumatura di grigio (anche se con la mania che mi è presa per le vernici di Farrow&Ball avrei trovato come pitturarlo!). Funziona molto bene anche come sofà. L’unica pecca è il prezzo (169 euro).

gonnat 2

gonnat 3

 

Circo

circus_ingela_arrhenius_poster_print_bimbily_2Abbiamo vissuto un’esperienza fallimentare. La lezione di Baby Circo. Francamente a me questo corso di Baby Circo sembrava stratosferico. Una di quelle cose che se sei un bambino, DEVI voler fare. Che io da bambina avrei DA MATTI voluto fare. Evidentemente Filippo ne aveva una percezione diversa. Perché siamo arrivati davanti alla porta della palestra per la lezione di prova. Gli ho tolto le scarpe. Dato un bacio di incoraggiamento. E lui è rimasto immobile. E mi ha detto “Io non mi muovo di qui”. E a nulla è valso il discorso motivazionale. A nulla il tono imperativo. A nulla aver aspettato un’ora, fino alla fine della lezione. E’ stato un no dall’inizio alla fine. Così niente baby circo. Niente spettacoli da giocoliere. Niente percorsi con i piatti in equilibrio. Ma solo un profondo e rassegnato rispetto per le inclinazioni personali. Che anche quando nascono dal tuo stesso sangue, possono essere così lontane dalle tue. Ora non mi resta che aspettare al varco la numero 2. Stare in guardia nel non farmi spezzare il cuore da un rifiuto altrettanto categorico di indossare almeno una volta una gonna a tutù!

Lyon Bakery

circo carta da parati majvillan

il circo è arrivato junakovic circo-rotondo-multicolore puzzle Londji

 

Foto: 1. poster Circus in Town, Ingela P Arrhenius, 2. Torta di Lyon’s Bakery, Hong Kong, 3. Carta da Parati il circo Majvillan, 4. Il circo è arrivato, Junakovic, 5. Puzzle Circo Londji

Gipsy

TSF London Emma cassi HOPEIl mio sogno nel cassetto è una stanza per i bambini molto “gipsy”. Un’accozzaglia di colori e fantasie, una macedonia super-disordinata eppure così magicamente armoniosa ed allegra. Mi immagino qualche armadio o contenitore di un bel tono di verde, un multistrato di coperte e cuscini, qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo, qualcosa di dipinto, qualcosa di buttato lì anche se non c’entra nulla. Praticamente un incubo da spolverare! Ma un posto da sogno per giocare.

bohemien kid room 1

bohemien kid room 3

bohemien kid room 2

bohemian kid room 5

bohemian kid room 6

 

bohemian kid 8jpg

bohemien inspir crazymaryrevista

 

 

Foto: 1. the socialite family, 2, one claire day, 3, unknown  4, mokasssin, 5. unknown  6, Row house nest, 7. 8. Crazy Mary revista