Lieto fine

Qualche tempo fa leggevo, non ricordo dove, una dichiarazione di Albano su Romina Power (lo so! Questo incipit è inquietante; eppure ho un ragionamento in testa, che segue proprio questo filo qui.). Albano sosteneva che Romina è un’ottimista di natura, perchè viene da Hollywood ed è cresciuta a pane e “lieto fine”. Non che abbia riflettutto poi molto su questa osservazione. L’ho registrata da qualche parte nella mia testa è l’ho tenuta lì. Poi lunedì, guardando Grey Anatomy, incredula davanti a quelle luci rosse e blu riflesse sul vetro durante l’ultima scena prima della sigla, mi è tornato in mente “il lieto fine hollywoodiano” . Chiaramente, non ho resistito e ho passato in rassegna su youtube tutte le anticipazioni disponibili sulla fine della serie 11. E mi sono arresa alla realtà. Il lieto fine all’americana, non esiste più.  Il senso comune della vita, proiettato, giorno dopo giorno, nella serie infinita di serie tv, non è più “tutto finisce bene” ma “a tutto si sopravvive”. Non l’essere felice perchè si ha ragione di esserlo. Bensì perchè la vita è più forte della sofferenza, nonostante il continuo susseguirsi di tragedie. E i personaggi non sono più puliti: buoni o cattivi. Sono un miscuglio complicato di bene e male, errori e virtù, dove essere eroi significa soprattutto avere il coraggio di guardarsi allo specchio. Forse il “lieto fine” oggi appartiene solo ai social media ed ai blog. Dove nascondiamo tutto quello che c’è di sporco in un angolo nascosto e mostriamo solo il meglio. Autentico o ritoccato che sia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...