Alcune considerazioni sul risparmiare per i vestiti dei bambini

Cose che faccio per vestire i miei bambini come piace a me senza spendere un patrimonio. Numero 1. Cerco di stare alla larga dai negozi low cost. Perchè quando ci entro, comprerei tutto. Ho osservato che alla fine, esagero sulle quantità e spendo di più del dovuto. Inoltre, mi sembra che alcuni prodotti siano molto validi, altri meno. Numero 2. Ad Antonia, non compro quasi mai magliette. Le magliette diventano subito corte. E non donano neanche granché. I vestiti-maxi-blusa invece sono sempre lunghe il giusto. Per anni. Stropicciati sono ancora più carini che stirati. E per una bambina li trovo molto più comodi ed eleganti. Stesso discorso vale per i gilet, che preferisco ai maglioni. E per i leggins, che durano più e costano meno dei pantaloni. E si possono comprare anche due taglie più grandi, tanto più sono lunghi e meglio è. Numero 3. Compro capi di buona qualità (anche se sono un po’ costosi). Ne compro pochi. E che mi (o gli) piacciono tantissimo. Così li mettiamo felicemente in continuazione. A Filippo piace mettere spesso la stessa felpetta. E con diverse marche ho potuto constatare che la qualità paga davvero. Nonostante i mille lavaggi. Poi quando non gli vanno più bene, si possono scambiare o rivendere. Numero 4. Non compro mai capi estremi. Il golf super pesante. La felpa di un colore bellissimo ma che non c’entra nulla nel suo armadio. Ho notato che alla fine non li usano. Anche quando fuori fa molto freddo, sono più comodi vestiti a strati. Strati di magliette e cardigan che mettono più o meno da settembre a maggio. Ed io la mattina faccio molto prima a preparare i vestiti se ho solo 3-4 colori tra cui spaziare (e da stratificare!). Numero 5. Compro solo in negozi di fiducia. Dove conosco e mi conoscono. Dove mi consigliano onestamente sulle taglie e sulle scelte. Dove mi fanno portare a casa i vestiti per provarli (e ragionarci meglio).  Mi fanno lo sconto o mi tirano fuori i capi in saldo dell’anno precedente ad inizio stagione. Un bel servizio, no?

E voi come vi comportate in merito di shopping per bambini? I vostri armadi scoppiano di vestiti 0-12?

 

 

Annunci

One thought on “Alcune considerazioni sul risparmiare per i vestiti dei bambini

  1. sono d’accordo, troppi vestiti sono inutili e meglio pochi ma di buona qualità! io sono fortunata, la nana1 riceve molto dalle figlie delle mie amiche più grandi di lei, viva il passadimano 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...