105 centimetri

Crescono. Inarrestabili. Li prendi in braccio e puoi quasi immaginarli alti come te. Prima il mondo era fermo. La vita avanzava solo per grandi eventi. Un matrimonio. Un nuovo lavoro. Un indirizzo da cambiare. Ora tutto sfugge. Passa tra le dita in un secondo, come quando allacci le scarpe. Le sue, sempre troppo corte. Crescono. Inarrestabili. Li prendi in braccio e vorresti poterli fermare. Fermare il tempo in questo istante. Con la casa in disordine. Il pane indurito. I capelli da lavare. Un istante perfetto. Come lo avevi immaginato.

E ti rendi conto che il tuo orizzonte era fermo qui. Che non avevi sognato oltre. Eri nascosta in un limbo in cui tutto risultava immobile. Perchè tutto era un aspettare. Avere un bambino. Due bambini. Una casa più grande. Una promozione. Tutto fermo nei quando e nei se.

Ora invece hai di nuovo un foglio bianco davanti.

Cresci. Inarrestabile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...