Adieu tétine!

kokolala flowersDopo circa 1 mese, credo di poterlo annunciare ufficialmente: ci siamo liberati del ciuccio. Invero, è stato tutto molto improvviso ed inaspettato. Avrei giurato fosse impossibile. Invece, tornati dalle vacanze di Natale, colta da uno impensato coraggio, ho dichiarato: “Filippo, mamma ha dimenticato il ciuccio a Roma! Devi fare senza.” E Filippo sempre più incredibilmente ha risposto: “Ma quando torniamo a Roma me lo ridai?” E poi più nulla. Non l’ha più chiesto. Non l’ha più nominato. Lui che aveva dato un nome ad ogni ciuccio. Ciuccio bambolotto, ciuccio di ludo, ciuccio esselunga! E poiché la sorella, nonostante i miei tentativi, non ne vuole proprio sapere, credo proprio che con i ciucci abbiamo chiuso. Il che francamente un po’ mi dispiace. Che ha me il ciuccio piaceva tantissimo. Soprattutto quando mentre dormiva gli rimaneva a metà tra la bocca aperta ed il cuscino. Mi riempiva di tenerezza. E mi piacciono da matti i portaciucci. Soprattutto quelli pieni di romanticismo e creatività, come quelli creati da due mamme spagnole con il marchio Kokolala. Dovrò trovare una consolazione.

kokolala blue stripes

kokolala cashemere grey

kokolala coral

kokolala green stripes

kokolala stripes multicolor green brown

kokolala pois blue

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...