Arriva un fratellino

libri suggeriti per l'arrivo di un fratellino

Abbiamo spiegato a Filippo che avevo una sorellina o un fratellino nella pancia molto presto. Probabilmente anche troppo presto. Dopo i primi tre mesi. Il giorno dopo ci ha raccontato che la sua baby sitter aveva rapito e buttato in mare il nuovo bimbo della pancia. Quindi non c’era più. Io e papàdifilippo ci siamo sentiti molto rassicurati. Se non altro aveva capito subito di cosa si trattava!

Ho letto che gli esperti consigliano di raccontare del nuovo arrivato piuttosto avanti. Per evitare al bambino l’esperienza di un’attesa troppo lunga. Invece io ho sempre pensato che nove mesi siano anche pochi per abituarsi all’idea di avere uno nuovo in casa.

Qualche buona lettura può senz’altro aiutare. In questo post di Cartastraccia, c’è una bella selezione di idee. Per il prima, il durante ed il dopo. Tra cui anche il famoso Lisa e il pancione di mamma, che mi proponeva sempre la signora della libreria delle meraviglie. Colorato. Semplice. Ma io sull’aspetto anatomico mi sentivo già ben ferrata e sfoderavo a Filippo lezioni di biologia molto precise. Ahimè invece è sui rapporti umani tra fratelli e sorelle che zoppico di più…così ho appena preso per me il libro della Giorgia Cozza (quella di bebè a costo zero) e per Filippo la storia di un elefantino (Emma Edizioni). Vi sapremo dire!

Advertisements

3 thoughts on “Arriva un fratellino

  1. Io invece ho comunicato la nascita della sorellina molto tardi perchè volevo far sentire il mio Claudio figlio unico ancora per un po, ancora totalmente amato e oltretutto ammonivo chiunque gli parlasse già della sorella 🙂
    Poi avevo paura che la gravidanza non andasse bene e quindi avevo il terrore di dover spiegare il fenomeno della perdita cosi presto…
    Adesso che la piccola ha sette mesi devo dire che lui è molto premuroso nei suoi confronti ma cerca sempre attenzioni quando, chi ci incontra, non capisce che le deve dare ad entrambi e non solo ai ai vestiti con i fiocchi della femminuccia!

    1. io quelli che ti fermano e urlano “ahhh che bella questa bimba!” per due ore e poi si girano verso filippo e gli chiedono “è bella e buona questa sorellina?” li manderei tutti a fare un giro!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...