La solitudine dei numeri primi

cover_graFilippo ha un’acuta forma di mammite. Vuole dormire con me. Vuole essere vestito da me. Andare all’asilo con me. Nonnimaternidifilippo dicono che sia per via della sorella. Possibile. Fisiologico. Ma io, a volte, penso che sia perché “solo io lo so capire”. “Solo io lo so prendere”. E mi vedo trasformata in quelle suocere acide che difendono il primogenito maschio in qualsiasi situazione. Che non voglio essere una mamma di maschio così. Eppure il pensiero continua a ronzare in testa. Forse perché lo amo. Come un primo amore. Forse perché la sera, quando lo addormento non posso smettere di baciare quella guancia così morbida. Lo so che non è mia. Che è solo in prestito. Ma ha un odore, a cui non si può resistere. E tu che verrai dopo di me dovrai capirmi. Due che amano lo stesso uomo, forse non si adorano, ma possono capirsi.

ENG: Philip has an acute form of “mama’s boy” syndrome. He wants to sleep with me, only. He wants to be dressed by me, only. Go to kindergarten with me, only. Nonnimaternidifilippo say it’s because of his new coming sister. Possible. Physiological. But I sometimes think it is because “Only I know how to deal with him.” “Only I know how to make him happy and calm”. And I see myself transformed into the worst mother-in-law ever. A mother-in-law, who defends his beloved son in any situation. I do not want to be as well. Yet, this thought continues to hum in my head. Maybe, because I love him so much. Fall in love as for the very first love. Maybe, because in the evening, when I read him a story I cannot stop kissing his cheek, which is so soft. I know he is not mine. That I just borrowed him. But I cannot resist that sweet smell. And who will come after me, she will understand me. Two who are in love for the same man…they can understand each other.

 

Annunci

3 thoughts on “La solitudine dei numeri primi

  1. Quando nacque mio fratello, la maestra mando’ a chiamare mia madre perche’ avevo scritto in un tema che non mi davano piu’ da mangiare e mi lasciavano al freddo. Chiaramente era tutta…eh…”sbrigliata fantasia”. mamma e maestra ci si fecero una risata sopra, e dopo qualche settimana la gelosia si trasformo’ nel piu’ grande amore della mia vita. Fratello/sorella puo’ fare a gara con mamma/figlio…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...