Portare

La signora del terzo piano ha una bimba di tre mesi ed un cane nero. La vedo spesso la mattina. Passeggia nei dintorni con il cane al guinzaglio e la bimba addormentata in una fascia dentro il cappotto.  Pensavo all’incipit per questo post. E mi è venuta in mente lei. Questo post è un’intervista a Tullia, una consulente del portare certificata, che qualche tempo fa ha lasciato un commento molto gentile su un mio post. Avevamo pensato di far uscire questa intervista in occasione della settimana internazionale del baby wearing. Ovvero, praticamente il mese scorso. Ma giorno più, giorno meno cosa importa? Importante invece è il dettaglio di informazioni che Tullia mi ha regalato. Un’accuratezza che ritrovate anche nel suo blog.

Chi sei e che cosa fai?

Sono Tullia, ho una bimba di 15 mesi e un po’ per fortuna, un po’ per convinzione, faccio quello che più amo. Sono una consulente del portare, racconto a mamme e papà la tradizione antica e i benefici, scientificamente studiati, del babywearing. Li accompagno in incontri singoli o di gruppo attraverso un percorso che inizia in gravidanza e continua nei primi mesi di vita del bambino.

Dove giri nel web?

Blog di amiche, mamme, forum, siti informativi… il web della genitorialità è così vasto! Provo a fare una “piccola” lista di quel che mi piace:

Genitoricrescono– il sito molto bello di Serena e Silvia, con un approccio aperto, curioso e plurale, attento a diversi stili di accudimento

Blue Milk – ottimo blog di una mamma australiana “ad alto contatto” e femminista

Lavoro e allatto, il blog di Tiziana Catanzani che affronta i problemi legati alla conciliazione tra allattamento materno e ritorno al lavoro 

Il bambino naturale  – il sito italiano di riferimento per il natural parenting

Ecomamma e bimbo  – shop online di articoli ecologici per mamma e bambino, di una super eco-mamma e consulente del portare come me! 

Una doula accanto a te – il blog di una doula, inaspettatamente critica e pungente, che fa sempre riflettere!

Autosvezzamento.it e Paola Negri  – Tutto su allattamento e alimentazione infantile

Un pediatra per amico – l’informazione pediatrica che preferisco

Qualche sito dedicato al baby wearing?

Per approcciarsi al babywearing consiglio di partire da questi tre siti in inglese:

1) Sling guide, sito indipendente promosso con competenza da genitori volontari esperti in babywearing e da consulenti. Il sito si occupa di supporti e fasce venduti in Europa, perciò facilmente acquistabili anche da noi.

2) Natural mamas, forum inglese sul portare e la genitorialità naturale.

3) Babywearing International, associazione americana no profit.

In italiano, invece, i punti di riferimento sono i siti delle due Scuole che fanno formazione sul Babywearing:

1) Scuola del Portare di Antonella Gennatiempo – (dove mi sono formata e certificata io!)

2) Portare i Piccoli di Esther Weber, autrice del principale libro in italiano sul babywearing: Portare i piccoli, ed. Leone Verde.

Dalla rete si possono prendere le prime informazioni, fare comunità con gli altri genitori-canguro, diffondere la cultura del babywearing e mostrare quanto sia bella, piacevole e perfetta anche per i nostri tempi. Per imparare a portare bene, in comodità e sicurezza, invece è opportuno incontrare dal vivo una persona esperta.

Il baby wearing per te è stato “colpo di fulmine” o un amore ragionato?

Amore a prima vista! Una mia amica usava la fascia, quando è nata mia figlia l’ho istintivamente voluta e subito comprata. Da allora mi sono spesso chiesta: ma come fa chi non la usa?! Magica per rasserenare la mia bimba, per farla dormire tranquilla mentre stendo il bucato, lavoro al computer o prendo un aperitivo con gli amici. Magica per imparare a conoscerci giorno dopo giorno grazie all’ascolto del corpo e di tutti i sensi. Poi, ho studiato, e ho scoperto che dietro la magia c’è la fisiologia di come siamo fatti quando veniamo al mondo e di ciò di cui abbiamo bisogno.

Tralasciando le preferenze “estetiche” (che invero a me influenzano drammaticamente!) tra i mille modelli di fasce e marsupi, c’è una ricetta di cosa è adatto a chi?

A mio avviso, a fascia lunga “rigida” (la fascia classica, fatta in un particolare tessuto diagonale, non elastico però cedevole in tutte le direzioni) è l’unico supporto adatto dalla nascita fino a 3 anni. La fascia elastica (fatta in maglina di cotone o jersey e dunque proprio elastica e più cedevole) invece è perfetta da 0 a 3 mesi circa. Gli altri supporti sono consigliati più o meno dai 3 mesi in poi. A quel punto ogni coppia portato/portatore avrà le sue preferenze ed esperienze personali! L’unica ricetta infallibile è provare i supporti dal vivo prima di acquistarli, informandosi se nella propria città c’è una fascioteca dove visionarli, prenderli in prestito o noleggiarli e corsi o persone esperte a cui chiedere consiglio.

Cinque regole d’oro per un babywearing felice

 1) Ascoltare il linguaggio del corpo: emozioni, sensazioni, espressioni non verbali, bisogni tuoi e del bambino.

2) Rispettare sempre la posizione fisiologica del bambino.

3) Portare con la legatura giusta nella posizione adatta all’età e al peso del bambino.

4) Usare supporti fisiologici di buona qualità.

5) Affidarsi alla guida dal vivo di una persona esperta e onesta.

Tullia grazie mille per il tuo contributo! Se avete qualche domanda per lei potete approfittare dei commenti qui sotto oppure scriverle: lutliamama@gmail.com

Nella foto: Baby wearing monsters di Dangercraft (Etsy), le istruzioni per realizzarlo sono in vendita nello shop (6$).

Annunci

2 thoughts on “Portare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...