Fasciatoio puntata numero 1

http://www.modgblog.com/2010/11/11/planktons-supah-fly-nursery-where-rockstars-are-made-who-like-aqua/

Qualche giorno fa ero da Toys e sono andata a curiosare tra le proposte dei lettini. Ne ho trovato uno bianco con un orsetto tutto tempestato di swarovski. Che dire. C’era anche il fasciatoio coordinato…

In generale, credo che i fasciatoi siano tra i mobili più brutti. Secondo me sono proprio un po’ il simbolo del marketing dietro alla genitorialità. Un po’ come il trucco sposa. Che non ho mai capito perchè se il trucco giorno costa 30-60-80 euro, il trucco sposa ne costa 250-300-400. Quale differenza abnorme ci sarà tra i due?

Comunque. Come tutte le cose particolarmente brutte ed un po’ insensate, i fasciatoi solleticano la fantasia delle persone ingeniose e creative. Che trovano soluzioni pratiche, economiche e molto, molto belle. Ecco qui una carrellata di alcune soluzioni fai da te che mi sono piaciute di più.

L’idea più comune ed economica è sfruttare una cassettiera. Come nella prima foto supercliccata del blog Modgblog. Se la cassettiera è troppo bassa si possono guadagnare parecchi centimetri appoggiandovi sopra un materasso. Come in questo before and after di design sponge.  Perchè, secondo me, il fattore fondamentale del fasciatoio è l’altezza. Pena mal di schiena cronico. E comunque di questo esempio vale la pena anche copiare l’idea decor alla parete. Una mini-collezione di 45 giri. Molto rock. A proposito di decorazioni sopra il fasciatoio,  i cesti della frutta arrugginiti utilizzati come portabambole di Bluebirdvintage, per me, vincono qualsiasi competizione. Un’altra possibilità interessante è utilizzare una coppia di mensole all’interno di una nicchia nel muro. Economico e soprattutto molto sicuro (si abbatte il rischio di caduta da i due lati!). Ne ho trovato un esempio su Pinterest. Riporta ad un blog nel quale però non sono riuscita a ritrovare la stessa foto.

Un’altra idea particolarmente brillante è utilizzare un carrello. Un carrello degli attrezzi debitamente ridipinto (apartment theraphy). Originale ma non particolarmente economico. Ho cercato su ebay e costano sui 120 euro. Oppure un carrello da cucina. Come il flytta di Ikea. Quantomeno il riutilizzo è assicurato.

Annunci

One thought on “Fasciatoio puntata numero 1

  1. Il mobile verde in alto è bellissimo!!!
    La cassettiera come fasciatoio mi pare l’idea migliore. Purtroppo noi ai tempi siamo stati proprio delle vittime del marketing 🙂 Niente Swarowski però 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...