Della serie role model – Claudia Porta, mamma, blogger, yogi, educatrice Montessori ed autrice anche del (nuovissimo) libro: “La mia mamma sta con me”.

Nelle ultime settimane il mio lavoro è intenso. Come prima della maternità. Esco la mattina verso le otto e mezza. E torno dodici ore dopo. Spesso la sera, se non trovo l’ascensore già pronto nell’androne, salgo a piedi. Cinque piani. I due minuti che servono all’ascensore per arrivare a terra, a quel punto, sono un’attesa piuttosto insopportabile. E mentre salgo i gradini, mi chiedo se avrei mai il coraggio di trovare un’alternativa. O almeno di cercarla.
Claudia Porta, su una delle alternative, ha scritto un libro. Che ha come titolo una promessa. Anzi due. “La mia mamma sta con me – conciliare famiglia e lavoro grazie ad Internet”. Ne volevo sapere di più.
E come accade nel mondo dorato delle blogger. Claudia mi ha immediatamente risposto, accettando di parlare di questa sua (non ultima) avventura.
Cara Claudia, raccontaci il tuo nuovo libro. Un manuale di istruzioni all’uso o un romanzo sulla tua esperienza?
Un manuale basato sulla mia esperienza.
Attraverso i commenti dei lettori del tuo blog, hai scelto un titolo ambizioso. “La mia mamma sta con me”. Ma lavorare da casa permette davvero di passare più tempo con i propri bambini? O si rischia di risultare ancora più assenti?
Assolutamente no. Si rischia però di dormire molto, molto poco…
E come si fa senza macchinetta del caffè e colleghi a non sentirsi soli?
Soli? Un weekend DA SOLA è il mio sogno più grande! Credo sia anche una questione di carattere. Io sono un tipo solitario e lavoro bene in autonomia.

Per quanto riguarda la macchinetta del caffè, beh, quella si può avere anche a casa!
La tua è la storia di una famiglia determinata nel costruirsi una vita serena. Dove avete trovato il coraggio di essere felici?
Dalla disperazione. La nostra “fuga dalla città” è avvenuta in un momento di depressione profonda in cui “scappare” mi sembrava l’unica soluzione. Non sono certo i presupposti ideali per iniziare ma, come si dice, quando si è toccato il fondo si può solo risalire…
In molti ti scrivono per ricevere consigli per promuovere il proprio blog. Quali sono le tue 3 regole d’oro?
Onestà, trasparenza e originalità.
E per chi vuole avviare un’attività commerciale su Internet, qual è il consiglio numero uno da seguire?
Valutare realisticamente le proprie competenze e soprattutto decidere se si è pronti a lavorare da soli.
Qualche curiosità sul tuo libro. Quante pagine e parole hai messo insieme?
163 pagine. Circa 51 mila parole.
Il tuo capitolo preferito?
“Essere mamme: una marcia in più”
E una pagina bianca che proprio non voleva riempirsi di inchiostro?
Nessuna. Questo libro nasce dalle numerose richieste delle mie lettrici. Loro mi hanno fornito tutto il materiale di base dal quale ho poi sviluppato i vari argomenti.
A chi lo hai dedicato?
A mia madre “che mi ha insegnato, attraverso l’esempio, che nella vita tutto è possibile”.
Prova a scrivere la recensione che vorresti leggere…
“Il libro che mi ha aiutata a ricominciare da me dopo la maternità”
E quella che proprio non ti auguri…
“Un libro che non mi è stato utile”
Se fosse un asana?
L’albero. Una delle mie posizioni d’equilibrio preferite.
Claudia, grazie mille per il tempo che hai dedicato a maternityleave e questa intervista. In bocca al lupo per tutti i tuoi progetti!
Annunci

3 thoughts on “Della serie role model – Claudia Porta, mamma, blogger, yogi, educatrice Montessori ed autrice anche del (nuovissimo) libro: “La mia mamma sta con me”.

  1. L'albero!!! La mia prima posizione, è anche la mia preferita! Speriamo davvero di trovare qualche spunto utile nel libro…sono molto curiosa. E complimenti per l'intervista, nemmeno io conoscevo questo blog, una bella scoperta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...