Sospesi su i suoi sogni

Oggi ho dovuto mettere via i pupazzi sospesi sul lettino di Filippo. Da qualche settimana, il suo esercizio ginnico preferito è alzarsi in piedi e tirare giù con la forza di Ercole quei poveri pupazzetti di legno, scaraventandoseli rovinosamente in testa. In effetti, la scelta di questo gioco-decor non è stata delle più felici. Sedotta dall’estetica unisex del castello medievale con il cavaliere, il dragone e la principessa, non ho pensato all’aspetto sicurezza. In primo luogo ho sbagliato i tempi

Per Filippo i sospesi erano un bellissimo passatempo fino massimo ai 3-4 mesi, ovvero quando mi sono decisa a comprarglieli. Peccato che a quel punto a Filippo non bastava più guardarli. Voleva prenderli in mano e tirarli giù con tutto il carillon…e se non gli permettevi di toccarli erano pianti (mhm che caratterino eh?) La prossima volta li utilizzerò da subito. Poi, secondo me, ho sbagliato anche il materiale. Perchè ok che il legno è biologico e naturale…ma è anche duro! Meglio la stoffa. O magari il feltro come quello in cui sono realizzate queste ironiche civette (in vendita da Lovely Friends su Etsy). Speriamo che il prossimo o la prossima siano più contemplativi…
Nel mondo del web è pieno di tutorial ed idee per realizzarne. Qui, Ohdeedoh ne ha selezionati 50. Hanging Mobile Gallery è un sito dove vendono solo sospesi. E qui, il tutorial per altre civette create con i calzini (nella foto, tutorial in inglese). 
Annunci

3 thoughts on “Sospesi su i suoi sogni

  1. io ti seguo a ruota… anche io ho sbagliato la scelta, non nei tempi ma nella scelta dell'oggetto. il risultato è sto che la schiaffina non ha mai mostrato particolare interesse per il mobile e quando lo ha fatto era troppo grande e troppo forte, con il rischio di farsi male e spaccare tutto (lettino compreso) mentre tentava di afferrarlo.

  2. Secondo me non è mai troppo tardi per i sospesi, io li adoro e così malgrado CarlottaeNicolò siano grandicelli, continuiamo ad appenderne nel soffitto della loro cameretta! Non eliminate del tutto i vostri sospesi, ma riusateli, fateli camminare in giro per casa, spostateli, fategli trovare dove non avrebbero pensato di incontrarli, specie se gli piacevano così tanto 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...