Latte in dono

Io ho tanto latte. In effetti, tantissimo. Mia cugina mi aveva parlato, tempo fa’, della possibilità di donarlo. Così la settimana scorsa mi sono decisa ed ho digitato “banca del latte” su google. Ho trovato l’Aiblud, l’associazione che coordina e promuove il lavoro delle banche del latte materno (le strutture in Italia dove le mamme possono donare il proprio latte ai bambini che ne hanno bisogno). Sul loro sito si trova l’elenco delle strutture in Italia, i riferimenti per contattarli e le informazioni per diventare donatrici.
In breve, per donare basta: essere una mamma sana, con un sano stile di vita, che allatta da meno di sei mesi.

Poichè non fumo, bevo solo decaffeinato e ai sei mesi manca
 ancora un po’, ho deciso di chiamare la struttura di riferimento nella mia città. La responsabile del lattarium mi ha fornito al telefono tutte le informazioni necessarie: come diventare donatrice, come conservare il latte, chi chiamare in caso di malattia/necessità di assumere farmaci.
Per iniziare è necessario recarsi nella struttura di riferimento per fare un esame del sangue (gratuito), rispondere ad un brevissimo questionario e ritirare i poppatoi sterili in cui raccogliere il latte. Il latte donato si conserva nel congelatore e viene ritirato direttamente al domicilio della donatrice (dentro il GRA).  Quanto latte si dona? Quello che si può. Se si è raggiunta la soglia dei 700ml in una settimana, l’incaricato passa a ritirarlo e consegnare nuovi poppatoi.
Io sono stata al Bambin Gesù di Roma, di sabato mattina. Ho impiegato circa un’ora e mezza, perchè al centro analisi c’erano tantissimi bambini e si era creata un po’ di fila e perchè non sapevo dove andare. Il lattarium si trova nel padiglione Pio XII al piano -1. Lì viene consegnato il questionario da compilare (una pagina) e la prescrizione per l’esame. Si va alle casse (accanto alla sala giochi per bambini) per ritirare la fattura (non si paga nulla). Poi al centro analisi, nel padiglione Giovanni Paolo II (praticamente, di fronte alle casse), sempre livello -1. Una volta fatto il prelievo, si torna al lattarium e si ritirano i poppatoi.

Annunci

One thought on “Latte in dono

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...