Lista regali per femmine senza fratelli e maschi senza sorelle

vintage advertising toysRifletto sui regali di Natale per i miei bambini. E alcuni regali che metterei nella lista se non avessi un maschio ed una femmina con la sacca dei giochi rigorosamente in comune. Per il maschio.

Un bambolotto corredato da vasino per fare la cacca, biberon magico, siringa per fargli la puntura e passeggino.

Lo smalto. In assoluto tra le cose che vede fare alla sua mamma, è quella che lo affascina maggiormente. Soprattutto quando lo metto scuro. Come gli artigli di un leone…

Un cerchietto con le orecchie da coniglio. O in generale un accessorio per i capelli.

Un costume con ali e la bacchetta magica.

Il ferro da stiro, cucina, pentoline e scopa.

Per la femmina.

Una spada.

Il kit del muratore, compreso il caschetto giallo oppure la cintura dell’operaio.

La maschera da vampiro. La sua preferita. Quelle da principessa non spaventano nessuno…

La moto.

Il trenino.

Le costruzioni.

Il camion dei pompieri.

vintage advertising toys 8 vintage advertising toys 7 vintage advertising toys 6 vintage advertising toys 4 vintage advertising toys 2

Il comò della nonna

como della nonna 5
Ritornando alla mia amica, alla sua pancia ed alla stanza per il suo bambino in arrivo, un altro elemento che funziona molto bene nella stanza di un bambino è il comò della nonna. Regala un fascino molto speciale perché crea contrasto. Soprattutto quando la stanza è molto allegra e colorata. Poi aiuta a sdrammatizzare e rendere più contemporaneo se si esagera con le sfumature baby. Per altro il comò della nonna è molto pratico: aiuta a far ordine tra i vestiti di 3 taglie diverse. Contiene non solo pagliaccetti ma dai ciucci ai pannolini. Funziona anche come fasciatoio. E soprattutto è economico. Perché tutti hanno una cassettiera della nonna da qualche parte. E se è ridotta troppo male si può sempre ridipingere.

idee pareti camera bambini inke

 

como della nonna 2

como della nonna 5

como della nonna 3

cassettiera lavagna

como della  nonna como della nonna 7

como della nonna 56saieolive

Foto: 1, 2, 3, 4, 5, 6 e 78 (le foto senza link vengono da Pinterest e non sono riuscita a risalire alla legittima fonte)

 

Duepuntispazio

6

1

2

3 4

5

 

7

8

 

 

La collezione di immagini qui sopra è tratta dalle board Pinterest di Mariagrazia e Cecilia. Colori, geometrie, materiali, contrasti attraverso cui è possibile descrivere il loro concetto di bello. Di quotidiano. Di pratico.

I loro occhi hanno visto tanto mondo. La loro testa è stata educata a guardare, respirare e capire il nuovo che c’è ed a focalizzare il progetto che può contenerlo. La loro sintonia le ha incoraggiate a lanciare una propria attività imprenditoriale. Dedicata alla semplicità della vita di una mamma, ai piccoli bisogni quotidiani di un bambino. Al desiderio dei genitori di qualcosa di duraturo, capace di adattarsi ad una casa di adulti, portando allegria, dolcezza e personalità del mondo dei bambini.

Tutta la loro collezione rappresenta una collaborazione tra il saper pensare e il saper fare, tutto rigorosamente italiano. Ne trovate esempio qui e sul loro sito.

15

due punti spazio

duepunti1

duepuntispazio

 

11

Foto: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9 e seguenti

 

 

Il grande grosso libro delle famiglie

il grande grosso libro delle famigli_

Lo Stampatello è una casa editrice dedicata ai temi della famiglia che trovano minor (o nullo) spazio nell’offerta attuale dell’editoria infantile. Primo tra tutti l’omogenitorialità. Ma anche l’omoaffettività. Le famiglie allargate. Ricomposte. Insomma, la realtà della nostra generazione. Temi che riguardano tutti i bambini. Non solo chi le vive direttamente. Temi che ci aiutano a formare il senso civile dei nostri figli e a farli diventare cittadini del mondo. Il grande grosso libro delle famiglie parla di famiglie composte nei modi più variegati. Di situazioni e possibilità economiche diverse. Delle feste religiose e dei costumi del mondo che oggi convivono in uno stesso paese. Di mamme che lavorano e papà che stanno a casa. Parla di famiglia in un modo in cui tutti possano riconoscersi. E dell’unica discriminante che ha diritto di fare la differenza: l’amore.

 

Paternity picture

paternity picture 1
Ho dedicato tantissimi articoli alle “maternity picture”. Ho anche una board su Pinterest. Non ho mai raccolto nulla sulle “paternity picture”. Pongo rimedio. Buon lunedì.

paternitypicture 9

paternitypicture 5

paternitypicture 4

paternity picture 8

paternity picture 7

paternity picture 3

paternity picture 6

 

 

La foto numero 4 è di Colby Elizabeth. Tutte le altre sono state trovate su Pinterest e non mi è stato possibile risalirne all’autore.

Scrivilo sui muri

beautiful nursery parquet half wall painting Un’amica con una grande pancia ed una casa tutta nuova da arredare, mi ha chiesto qualche idea per la stanza del suo bambino in arrivo. Io mi perdo spesso tra le foto delle camere dei bambini di Pinterest. Luoghi piene di fantasia e charme. Ho provato a focalizzare che cosa le renda speciali. E ho trovato alcuni comuni denominatori.

Ad iniziare dai muri. Con in trionfo di colori e forme. Come per espandere il gioco e la fantasia dal pavimento fino al soffitto. La pittura diventa disegno. Le carte sono abbinate a contrasto. E con le carte removibili si creano righe, stelle, pois. Con un effetto decorativo molto caratterizzante.

Tra le idee che preferisco, rimangono i maxi-stickers di Inke, a cui oggi si aggiungono anche le carte da parati (oltre a nuovi animali, tra cui un sensazionale dinosauro). Mi piace molto l’idea di combinare lo sticker alla pittura e completare l’effetto con una carta da parati abbinata.

parete 9 inke bis

parete 9. inke

A proposito di pittura, a volte colorare solo una parte della parete potrebbe fare la differenza.

Pareti.2.Bettina-Holst-Blog-zigzag-wall-1

pareti montagne 1

parete 2

Pareti Melaniejansman

 

parete bis

Invece se parliamo di carte da parati, l’idea è abbinarne due più o meno a contrasto.

Picture 085

parete 5

parete 6

pareti 3 star black and white

…oppure inserirla solo su parte della parete.

parete 3

parete 4E se la casa è in affitto o vogliamo una soluzione meno “definitiva”…pioggia di stickers o washi tape.

parete pois

parete stelle

parete stelle

parete 7

 

Foto: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 7bis8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17 (le foto senza link sono state prese da pinterest e non sono riuscita a ritrovarne la legittima fonte)

 

 

 

 

 

Jess Brown

jess brown 6Jess Brown vive in California. Ha degli occhi azzurri enormi. E’ molto affascinante. La sua casa, che ho visto fotografata su un magazine online, è simile alle bambole che confeziona. Pulita. Piena di dettagli. Oggetti preziosissimi. Perché colmi di storia. Il suo libro “Making of a rag doll” è nella lista dei miei regali di Natale. Ed un giorno, quando sarà un po’ più grande, vorrei regalare ad Antonia una sua bambola. Non solo come giocattolo. Ma come insegnamento. Di utilizzare quello che si ha, prima di cercare altrove. Partire sa sé stessi, dal proprio bagaglio. Di guardare con curiosità anche dove gli altri non guardano. Di seguire il proprio istinto ed il proprio talento. Di non cercare la perfezione, ma la bellezza. E come un augurio. Di essere originale. Irripetibile. Di non stancarsi mai di cambiare. Di sbagliare. Di crescere.

jessbrown 1

 

jess brown 2

jess brown 4

jess brown 5

Jess brown 8

jess brown 9

Jess brown 7

jess brownmaking-of-book_grande